Partire per le vacanze: cosa controllare prima di un viaggio in auto

Cosa controllare prima di un viaggio in auto: una guida

Finalmente le vacanze estive stanno arrivando! Dopo mesi di reclusione, con grande sorpresa, possiamo tornare a viaggiare. A causa del Coronavirus, probabilmente, però molti eviteranno di andare all’estero o prendere aerei, data l’incertezza della situazione. I più, magari, prenderanno la propria auto e si avventureranno tra i fantastici paesaggi che l’Italia ci regala. Ma se si parte con la propria auto, dovremo assicurarci che tutto funzioni. Vediamo quali sono le cose da controllare prima di un viaggio in auto.

Revisione, assicurazione e i documenti

assicurazione

Senza la revisione e l’assicurazione non si può circolare da nessuna parte, figuriamoci partire per un viaggio. Quindi mi raccomando, se ancora non avete pagato l’assicurazione o non avete portato l’auto a fare la revisione, questo è il momento di farlo! Non solo, prima di partire non dimenticatevi del libretto della vostra auto, che dovete sempre tenere con voi, e soprattutto la patente.

Gomme e ruota di scorta

gomme

Controllate gli pneumatici, anche se vi sembra tutto regolare, è sempre bene controllare che le gomme siano gonfie al punto giusto. Sul libretto e talvolta sulla portiera dell’auto, c’è scritto qual è la pressione che devono avere le gomme, dopodiché basta solo recarsi a un qualsiasi benzinaio e gonfiare gli pneumatici al punto giusto, è gratis! E ricordate, se le ruote sono sgonfie l’auto consuma molto di più, quindi affrettatevi. Per ultimo, non dimenticatevi di controllare di avere il ruotino di scorta. Non si sai mai, per sicurezza è sempre meglio avere un cambio gomma a portata di mano.

Kit di sicurezza

triangolo

Restando sul tema imprevisti, bisogna, per legge, avere sempre con se nel baule il kit di sicurezza che viene dato in dotazione quando si compra un’auto. In caso dovesse bucarsi una gomma o una qualsiasi altra avaria della macchina e non potete fermarvi in un parcheggio di sosta, ma siete costretti a fermarvi sul ciglio della strada, non potete non avere con voi il kit di sicurezza che comprende il giubbotto catarifrangente, il triangolo e il cric per cambiare la ruota.

Mi raccomando, indossate il giubbotto prima di scendere dall’auto, così che gli altri veicoli possano vedervi, ed evitare spiacevoli incidenti. Una volta scesi, posizionare il triangolo sulla carreggiata, a 50m dall’auto in modo tale da far si che gli altri sappiano che c’è un veicolo fermo sulla strada.

Olio motore e liquido lavavetri

olio auto

Controllate il livello dell’olio motore, aprendo il cofano della macchina è possibile verificarne la quantità. Per sicurezza, rimboccatelo così da non rimanere senza. L’olio potete metterlo da soli, non è necessario andare dal meccanico, l’importante è comprare l’olio compatibile con la vostra macchina. Non sottovalutate l’olio, perché senza di esso il motore si fonde.

Un altro liquido meno importante ma comunque molto utile è il liquido lavavetri, anche questo potete rimboccarlo tranquillamente in autonomia, scegliendo il prodotto che più preferite.

Controllare i freni

freni

Prima di partire importante prestare attenzione quando si va in giro che i freni non siano difettosi, quindi se sentite dei rumori strani durante la frenata oppure se quando spingete il pedale del freno, la macchina non risponde prontamente, è il caso di fare un giro dal meccanico.

Controllare le luci, frecce e aria condizionata

luci

Controllare che tutte le luci della macchina funzionino, le luci di posizione, i fari, gli abbaglianti, le frecce. Senza tralasciare le luci interne dell’auto che possono sempre tornare utili soprattutto se si viaggia di notte.

Per ultimo, ma non meno importante, controllate il funzionamento dell’aria condizionata, perché rimanere nel traffico, sotto il sole d’estate, senza aria condizionata è impensabile.

Potrebbe interessarti anche